Catechesi

Progetto educativo della catechesi

La Comunità Educante

Nella nostra Parrocchia, il Parroco, i catechisti, i collaboratori si presentano come una Comunità che ha come finalità educativa la promozione integrale umana e cristiana di ogni persona facente parte del territorio di Grignasco.

In questo progetto, si desidera richiamare soprattutto l′impegno comune che il Parroco, i suoi collaboratori, i ragazzi e i genitori si assumono nell’opera educativa, attraverso l’Alleanza Educativa che esplicita gli elementi fondamentali del rapporto che viene a crearsi fra la Parrocchia e la Famiglia del ragazzo all’atto dell’iscrizione al Catechismo.

La Comunità Educante della Parrocchia si impegna a:

  • - presentare e motivare la proposta educativa; garantire la sicurezza dell′ambiente;
  • - stimolare e verificare la serietà educativa dell′ambiente parrocchiale;
  • - favorire e promuovere i rapporti tra ragazzi e catechisti, tra famiglia e Parrocchia;
  • - assicurare l’impostazione cattolica.

Il Parroco, i catechisti e i collaboratori si renderanno disponibili agli incontri personali e di gruppo con i ragazzi e i genitori. La Parrocchia favorirà ogni iniziativa atta a rendere i ragazzi protagonisti attivi del loro cammino formativo.

I Genitori, primi responsabili dell’educazione dei figli, si impegnano a:

  • - conoscere e condividere la proposta educativa e formativa della Parrocchia;
  • - mantenere un contatto vivo con le diverse componenti della Parrocchia che si occupano del Catechismo mediante il dialogo con i responsabili per affrontare insieme le problematiche del ragazzo;
  • - partecipare attivamente ai momenti in cui vengono coinvolti;
  • - condividere i problemi del Catechismo e collaborare, nei limiti del possibile, alle varie iniziative.

I ragazzi si impegnano a:

  • - essere leali nel rapporto educativo, rispettare le persone e le strutture che li accolgono;
  • - assumere gradualmente responsabilità all’interno delle iniziative proposte nell’arco dell’anno, essere disponibili in modo serio e sincero alla proposta educativa e culturale che viene loro rivolta;
  • - in modo particolare con atteggiamento di rispetto, ascolto e ricerca personale nei confronti della proposta cristiana; accettare e rispettare il Progetto Educativo.

La Catechesi

Cinque i pilastri stanno alla base della proposta formativa:

  • - Cura della fede: è l’ambito principale della nostra attenzione educativa che si accompagna ad un’attenzione alla crescita integrale della persona umana
  • - Cura della formazione: per i volontari impegnati nelle attività e i ragazzi che sono chiamati ad un cammino di crescita individuale e di gruppo;
  • - Cura dei minori affidati alla parrocchia: un’attenzione particolare viene allo stare bene dei ragazzi nell’ambito della parrocchia in un dialogo costruttivo con i genitori;
  • - Cura dell’ambiente: si vuole dare un’attenzione particolare alla sicurezza degli ambienti dove i ragazzi si ritrovano e con una attenzione alle scelte che riguardano la cura del creato;
  • - Cura della rete: l’oratorio è il crocevia di diverse esperienze, è il ponte della Parrocchia in relazione con la società civile, è il luogo dove fare crescere la rete di relazioni con tutta la comunità in modo particolare con il mondo del volontariato.

La Catechesi di iniziazione cristiana

0-6 anni

La catechesi di iniziazione cristiana, generalmente chiamata “catechismo”, per la Parrocchia di Maria Vergine Assunta inizia con i percorsi 0-6 anni proposti dall’Unità Pastorale Parrocchiale (UPM) per i bambini e i loro genitori. Questi percorso hanno avuto origine proprio nella nostra parrocchia e, data la loro efficacia, sono stati estesi all’UPM. Si compongono di 4 incontri, nei “tempi forti” dell’anno liturgico, divisi in due fasce di età 0-3 anni e 4-6 anni.

 

7-11 anni

Raggiunta l’età di 7 anni, si aggiunge una nuova esperienza per i ragazzi: il Catechismo Estivo (CatEst).

Questa esperienza per i più piccoli costituisce l’opportunità di incontrare una comunità parrocchiale più ampia ed è propedeutica all’inserimento nel gruppo di catechismo.

Il CatEst, pensato per i ragazzi dai 7 agli 11 anni costituisce un tempo prezioso di approfondimento di alcuni temi specifici della fede e il momento di passaggio e di crescita da un anno all’altro che verrà evidenziato da celebrazioni pensate appositamente a questo scopo.

La proposta formativa del CatEst è la seguente:

1. Un tema generale condiviso con le parrocchie vicine per dare un senso di appartenenza alla Chiesa;

2. Una serie di laboratori incentrati sui testi del Vangelo, sui Sacramenti, sulla Preghiera e sulle emozioni;

3. Uno spazio per favorire il dialogo interculturale e interreligioso;

4. Uno spazio di incontro e di approfondimento con persone e associazioni utile a far crescere la voglia di conoscere le realtà presenti nel paese e nel mondo.

5. Il gioco come strumento per veicolare i valori che si vogliono maggiormente far crescere nella vita dei ragazzi.

La progettazione del percorso viene coordinata dal parroco con il sostegno di alcuni “esperti” che hanno il compito di coinvolgere attivamente i giovani delle scuole secondarie di secondo grado della nostra comunità.

All’incirca dal mese di ottobre fino a maggio si svolge quello che viene definito Catechismo Invernale (CatInv) che con il passare degli anni prenderà un’unica fisionomia, data dal progetto sperimentale della Diocesi di Novara con un incontro bisettimanale della durata di due ore circa al sabato. Il percorso viene elaborato e coordinato dal responsabile di Unità Pastorale Missionaria con le catechiste. Con il crescere dei ragazzi si propone una maggiore partecipazione alla vita sacramentale facilitando il passaggio dall’iniziazione cristiana alla partecipazione piena e responsabile nella comunità parrocchiale.